Hermès corre e rivede al rialzo le stime sul 2011

Non si arresta la crescita di Hermès: nei nove mesi archiviati lo scorso 30 settembre la casa di moda francese ha registrato un fatturato di 1,98 miliardi di euro, +19,5% rispetto all'analogo periodo dello scorso anno a cambi correnti e +20,2% a cambi costanti. Nel terzo trimestre, chiuso a quota 683,2 milioni, l'aumento è stato quasi del 16% a cambi correnti e del 18,2% a cambi costanti. L'incremento nel fiscal year dovrebbe oscillare tra il 15% e il 16%, uno o due punti percentuali più del previsto (nella foto, un look della primavera-estare 2012).
Il dinamismo mostrato nel primo semestre da mercati come l'America (+30% a cambi costanti) e l'Asia escluso il Giappone (+32%) è stato confermato nei tre mesi successivi, anche grazie all'ampliamento del network distributivo tramite una nuova filiale in Cina e l'opening di un negozio in India, a Mumbai, il terzo in questo Paese. Nei nove mesi, comunque, l'Europa ha mantenuto a sua volta un buon ritmo: la Francia, in particolare, ha messo a segno un +15%, performance cui ha dato un contributo fondamentale l'inaugurazione del monomarca parigino di rue de Sevres, a fine 2010.
Nelle altre nazioni del nostro continente, compresa la Russia, è andata ancora meglio, con un +20% alimentato, tra le altre iniziative, dall'avvio di due concessioni a Mosca in maggio e di vetrine a Berlino e Roma.
Fra le categorie merceologiche, il prêt-à-porter e gli accessori fashion hanno messo a segno un +31%, la divisione "Silks & Textiles" un +27%, i profumi un +15% e la pelletteria un +27%. Molto bene anche gli orologi (+28%), i gioielli (+31%) e i servizi da tavola (+22%).
Forti di queste premesse, i vertici della società possono sbilanciarsi a favore di un deciso ottimismo sui 12 mesi: "I ricavi dovrebbero progredire del 15% o 16% a cambi costanti" si legge in una nota, nella quale viene fornito anche il numero di new opening del 2011, circa 20. Alla voce utile operativo si stima un andamento "slightly higher" in confronto con l'anno record 2010.
a.b.
stats