Hermès: l'utile netto cresce del 40,9% e sfiora i 600 milioni. Previsto un dividendo di due euro

Risultati record per Hermès. La maison francese ha mandato in archivio il 2011 con un utile netto in rialzo del 40,9% a 594,3 milioni di euro. In due anni il profitto della società francese è più che raddoppiato (nel 2009 era pari a 288,8 milioni). Risultato ottenuto anche grazie alla plusvalenza relativa alla cessione della partecipazione in Jean-Paul Gaultier.
Anche il giro d'affari della società francese ha mostrato una crescita a doppia cifra, salendo del 18,3% a 2,84 miliardi. Il risultato operativo ha raggiunto quota 885,2 milioni (+32,5%) e la marginalità è incrementata di 3,4 punti al 31,2% delle vendite, migliore performance registrata dall'ingresso in borsa del gruppo nel 1993.
All'assemblea del 29 maggio verrà proposta la distribuzione di un dividendo ordinario di due euro.
an.bi.
stats