Hermès: un trimestre a segno più su tutta la linea

Crescita a livello sia trimestrale, sia dei nove mesi, per la Casa francese Hermès, che ha fatto en plein su tutti i mercati internazionali, compreso il Giappone che da sempre rappresenta un Paese-chiave per la griffe.
Nel trimestre chiuso il 30 settembre, Hermès International ha riportato un aumento dell'11,2% nelle vendite, che per quanto riguarda i nove mesi hanno totalizzato 990,3 milioni di euro (+7,7%). Un incremento che, a tassi di cambio costanti, sarebbe pari al 6,9%.
Particolarmente positiva la performance degli articoli in seta, con ricavi in ascesa del 10,8% per 107 milioni di euro mentre il comparto borse ha messo a segno un +8,6%, sfiorando i 399 milioni di euro. Le vendite dell'abbigliamento sono state di 214 milioni di euro (+7,8%).
Per quanto riguarda i mercati, bene il Giappone con 286 milioni di euro (+5,2%) e, in generale, l'Asia-Pacifico con 177,5 milioni di euro (+11,7%). Ma si difendono egregiamente anche l'Europa (347,9 milioni di euro, +5,7%) con la Francia in avanzata del 5,5% per 184,3 milioni di euro, e l'America, dove i ricavi hanno oltrepassato i 148 milioni di euro (+13,6%).
si
stats