Hong Kong: siglato protocollo d’intesa fra Cnmi e Hktdc

Il presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana, Mario Boselli, e il vice direttore esecutivo di Hong Kong Trade Development Council (Hktdc), Benjamin Chau, hanno siglato ieri a Hong Kong un protocollo d’intesa, con l’obiettivo di rafforzare i rapporti tra le due realtà e di promuovere la cooperazione economica e commerciale tra l’Italia e l’ex colonia britannica.
Hktdc, l’ente ufficiale responsabile della promozione e dello sviluppo del commercio estero del Paese, collega milioni di venditori e acquirenti internazionali attraverso una rete di servizi integrati, l’organizzazione di fiere (ben 30 all’anno, fra cui la fashion week locale) e altri eventi rivolti agli imprenditori: il suo scopo è creare e favorire opportunità di crescita e business per le piccole e medie aziende di Hong Kong. “Sono molto soddisfatto dell’accordo firmato con l’Hong Kong Trade Development Council - ha detto Mario Boselli -. Questo deal rafforza ulteriormente il ruolo di Cnmi nel contesto internazionale per lo sviluppo del settore moda e dell’economia. In particolare, dopo le alleanze strette in precedenza con la Francia nel 2000, con la Colombia nel 2005 e la Spagna nel 2009, la scelta di rivolgersi a Hong Kong è molto importante per il nostro sistema”.
“Hong Kong - ha aggiunto il presidente Boselli - è considerato un partner strategico anche nell'ottica dello sviluppo del mercato cinese, che rimane un’area in crescita, nonostante questa particolare congiuntura economica”.
d.p.
stats