Hoss Intropia Privée: shopping e relax nello spazio di Barcellona

Il brand spagnolo fondato nel 1994 a Madrid da Constantino Hernández Durán prosegue sulla strada delle aperture di monobrand: lo fa ovviando a ogni stereotipo e puntando su raffinatezza e originalità. Così, nella boutique appena inaugurata a Barcellona, in paseo de Grazia 46, dedica alla sua clientela un’area molto esclusiva.
“Privée” è situato al piano superiore del negozio e offre 80 metri quadri di comfort totale, in cui farsi consigliare nello shopping da uno stylist personale prenotabile su appuntamento e, tra un acquisto e l’altro, sorseggiare in tranquillità un drink. Per garantire la giusta privacy, lo spazio ha un’entrata privata e un parcheggio dedicato, perfettamente in sintonia con la mission dell’azienda, che ha fatto dell’espressione individuale il suo credo. A partire dal marchio, che da Hoss Homeless due anni fa è diventato Hoss Intropia – sintesi di “Utopia” e “Interior” - a indicare come, in ogni essere umano, si possano coltivare grandi sogni. I pezzi disegnati da Palma Vazquez de Castro e da un team stilistico formato da sole donne, provenienti da ogni parte del mondo, sono amati da chi non cerca uno stile imposto o la tendenza all’avanguardia, ma l’espressione di un mondo intimo originale e vario. No target e no size, il brand continua a proporre una moda senza età e senza barriere di taglia, incoraggiando ognuna a esprimere se stessa e combinando in infinite possibilità pochi, speciali elementi. Il nuovo negozio di Barcellona si unisce agli oltre 1.200 in Europa, Stati Uniti, Giappone, Russia e Canada, a testimonianza di una forte politica di espansione e di una crescita sostenuta. Come dimostrano anche le cifre: il fatturato 2007 è di 45 milioni di euro e le previsioni per il 2008 si trovano attualmente sui 52 milioni, con una crescita annua stimata intorno al 25%.
e.b.
stats