Hugo Boss annuncia la trimestrale e cambiamenti nel managing board

Hugo Boss chiude il primo trimestre con un fatturato di 484 milioni di euro, in calo del 5% rispetto allo stesso periodo del 2008, su cui pesa una contrazione di oltre il 7% registrata sul mercato europeo. Nel board della fashion house tedesca entra Andreas Stockert in veste di coo.
Ultimamente Stockert, che assumerà l'incarico dal primo giugno, è stato senior vice president della svizzera Künne + Nagel Management, dove si è occupato della logistica per i clienti delle aree moda e consumer goods. Prima ancora il manager 54 enne ha accumulato diverse esperienze nel supply chain management di aziende tessili e presso varie società di consulenza.
I risultati del primo quarter evidenziano un leggero incremento del fatturato di Hugo Boss nel continente americano (grazie anche all'aumento degli opening a gestione diretta, in particolare in Centro e Sud America) e una situazione di stabilità in Asia/Pacifico. Il royalty business ha invece subito un -18%.
Nei tre mesi l'ebit è sceso del 3% a 92 milioni di euro, ma l'ebit margin è risultato in leggero aumento, dal 18,6% al 19%. L'utile di periodo è stato invece pari a 64 milioni (-2%).
e.f.
stats