Hugo Boss: fatturato in flessione del 5% nel primo semestre

Il gruppo Hugo Boss, controllato da Marzotto, ha chiuso il primo semestre con una calo delle vendite del 5% a 508 milioni di euro (+0,5% a cambi costanti). In evidenza Boss Woman, che ha proseguito il trend positivo: i ricavi sono saliti a 22 milioni di euro, facendo un balzo del 35%. Il board ha confermato le proprie previsioni per l’intero anno.
L’utile anteimposte della fashion house tedesca è aumentato del 32% nel periodo, mentre l’utile netto, a 37 milioni di euro, ha segnato un +6%, performance penalizzata dall’applicazione di nuove tasse speciali e dall’adeguamento alla German corporation tax law.
Sulla base dei numeri semestrali le previsioni per l’intero esercizio sono state confermate dal management: il turnover dovrebbe eguagliare il livello dello scorso anno (valutato a cambi costanti); Boss Donna si appresta a raggiungere il punto di pareggio nella seconda parte dell’anno e gli utili netti sono attesi in rialzo del 10% (vedi fashionmagazine.it del 21 luglio).
e.f.
stats