Hugo Boss riapre a Parigi dopo il restyling

La boutique di Hugo Boss sugli Champs-Elysées ha riaperto dopo una ristrutturazione che ha portato la superficie espositiva dai 1.100 metri quadri iniziali agli attuali 1.229. La riorganizzazione degli spazi ha permesso anche una ridistribuzione delle linee del marchio, che ora hanno una collocazione più omogenea e distinta.
Il rinnovo è costato all'incirca cinque milioni di euro e ora il flagship al 115 di avenue des Champs-Elysées è il più grande al mondo della griffe, sia in termini di area, che per volume d'affari. Un nuovo rivestimento morbido al tatto regala discrezione alle pareti. Ma è l'illuminazione che gioca il ruolo principale, con due monumentali lampadari composti da fili d'argento a cascata, come una costellazione luminosa. Anche le vetrine su strada sono state ampliate, per diventare ideale proscenio delle collezioni.
Al pianterreno trovano posto le linee Boss Black uomo e donna e Boss Green uomo, le collezioni di Boss Orange e Hugo femminili e gli accessori. Invece Boss Orange per lui trova spazio al piano rialzato. Nel seminterrato sono in mostra Hugo Boss e Boss Selection declinate al maschile.
g.d.b.
stats