Hyosung in Turchia: spandex creora sempre più vicino ai clienti europei

La coreana Hyosung, colosso che opera nei più svariati settori (dal chimico alle costruzioni, fino ai materiali industriali, al tessile e alla comunicazione) e secondo player mondiale nella produzione della fibra elastica spandex, ha investito oltre 130 milioni di dollari nella costruzione di un nuovo impianto a Cerkezkoy, vicino a Istanbul, in Turchia.
Lo stabilimento all’avanguardia ha iniziato in questi giorni la produzione di creora, marchio registrato sinonimo di un elastomero speciale a tecnologia brevettata che grazie alla sua forza e uniformità eleva alla massima potenza le performance di calzetteria, maglieria, biancheria intima, costumi da bagno, seamless, abbigliamento sportivo e tessitura in genere. Quando sarà completamente operativo, produrrà 10 mila tonnellate annue, mirando a tagliare il traguardo della leadership globale nella produzione di spandex. “La fabbrica in Turchia è parte di una strategia di crescita e di una grande attenzione nei confronti dell’industria tessile in Europa: molte aziende e dettaglianti richiedono una produzione locale. L’ottima posizione assicura consegne veloci nell’area europea e nordafricana” sostiene il presidente C.H. Lee.
Tempi rapidi che assecondano al meglio le esigenze dei clienti e che garantiscono costi competitivi diventati fondamentali per il bacino dell’Europa Centrale. Nel nuovo nucleo produttivo si realizzano principalmente creora lite – fine dtex per soddisfare la richiesta di tessuti sempre più leggeri e creora performance H-350, la cui elevata resistenza è ideale per sopportare l’aggressività delle rifiniture nel denim.
stats