Hyères e Dinard: i vincitori dei festival dei giovani

Il 29 aprile si è chiuso il Festival di Hyères. La rassegna d’Oltralpe della giovane creazione ha premiato ex aequo per la moda il marchio francese Rivière de Sade e il portoghese Felipe Oliveira Baptista. Il premio Bendel, offerto dall’omonima insegna della Quinta Strada a New York, è stato attribuito alla belga Valeria Siniouchkina. Il grand prix della foto è stato vinto da Erwan Frotin, francese che esporrà nella boutique Colette. Una menzione speciale è andata a Ola Rindai, svedese. 82 giornalisti provenienti da tutto il mondo e 343 visitatori tra fotografi, agenti, editori, stilisti, designer e “addetti ai lavori” hanno confermato l’effervescenza della manifestazione. Quattro promesse “made in France” hanno primeggiato a un altro rendez-vous importante per scovare talenti, il Festival di Dinard: conclusasi il 14 aprile, la kermesse ha proclamato vincitori David Hermelin per la collezione donna, Marcarine Riaudel per l’uomo, Florence Bonnefon per lo sportswear, mentre Laetitia Jacquetton ha ricevuto il premio Dentelles et Broderies. Per questa sessione la Federazione francese dei guanti in pelle ha creato un premio speciale di 726,25 euro per sostenere lo sviluppo di questo accessorio più che mai di moda: se l'è aggiudicato la stessa Florence Bonnefon.
g.g.
stats