I cda approvano i bilanci di Tod’s, Safilo e Basic Net

Approvati i questi giorni i bilanci 2007 di Tod’s, Safilo e Basic Net. Il consiglio del gruppo presieduto da Diego Della Valle ha deciso di proporre un dividendo di 1,25 euro per azione, invariato rispetto al 2006. Le cedole dell’azienda dell’occhialeria e della società cui fa capo, tra gli altri, il marchio Robe di Kappa, risultano invece rispettivamente di 0,085 euro (dai precedenti 0,02 euro) e di 0,065 euro (l’anno prima non era stato distribuito alcun dividendo).
Il gruppo Tod’s ha archiviato l’esercizio con un utile di 78,7 milioni di euro, in salita del 17,8% sul 2006. Dopo un incremento dei ricavi a 657,1 milioni di euro (+14,7%), l’ebit ha totalizzato 126,5 milioni di euro (+11,2%). A proposito del nuovo esercizio il patron Della Valle ha dichiarato di nutrire “buone aspettative” per fatturati e profitti, sulla base del buon avvio delle vendite primaverili e dell’ottima accoglienza delle proposte invernali.
A Padova, Safilo ha concluso il fiscal year in positivo per 51 milioni di euro (+36,2%) con un risultato operativo pari a 137 milioni (+9,3%), che beneficia di un +6,1% del turnover, salito a 1,19 miliardi di euro. Il gruppo presieduto da Vittorio Tabacchi stima un aumento del fatturato tra il 4 e il 5% per la fine del 2008 (tra il 7 e l’8% a cambi costanti). L’utile su ricavi dovrebbe collocarsi tra il 4,5 e il 5% (dal 4,3% del 2007).
Quanto a BasicNet, nel 2007 ha realizzato un risultato netto di 12 milioni di euro: un valore che, come hanno spiegato dalla società, non è comparabile con i 26,7 milioni di euro del 2006, che includevano proventi non ricorrenti realizzati con la cessione del marchio Kappa in territorio cinese. L’ebit dell’azienda, che ha in portafoglio anche brand come Jesus Jeans, K-Way e Superga, è stato di 16,8 milioni di euro (+484,9%) al netto delle poste straordinarie. Come anticipato a febbraio le vendite aggregate dei licenziatari si sono posizionate a 275,7 milioni di euro (+15,8%), mentre le royalty hanno raggiunto i 23,8 milioni (+25,7%). Il cda di Basic Net sottoporrà alla prossima assemblea degli azionisti un piano di acquisto e disposizione di azioni proprie per un massimo di 1,5 milioni di titoli.
e.f.
stats