I nostri referendum: i dettaglianti votano la moda femminile

Gucci vince per la creatività, Moncler domina a livello di sell out e Burberry ha la meglio sul fronte del rapporto prezzo-qualità: questo è quanto sostiene la sessantina di titolari di multimarca di target elevato, intervistati dal Fashion sull’andamento delle vendite di moda donna in Italia.
Da segnalare per la prima volta nel nostro referendum l’ingresso di Twin-Set Simona Barbieri, che conquista il secondo posto come collezione con un valido value for money.
Per quanto riguarda, invece, la puntualità delle consegne è Dolce & Gabbana a salire sul podio, mentre in tema di riassortimenti è Blufin a meritare la medaglia d’oro.
Ancora: Fay si distingue sia per l’allestimento vetrine, il visual merchandising e l’azione promozionale sul negozio, sia per la campagna istituzionale che si è rivelata più efficace per promuovere le vendite. Il catalogo più bello e il sito Internet più appealing sono firmati da Dolce & Gabbana.
Infine, a vario titolo nel nostro sondaggio sono stati segnalati Blumarine, Roberto Cavalli, Brunello Cucinelli, D&G, Etro, Peuterey ed Ermanno Scervino.
L’articolo “Il nostro referendum” è pubblicato integralmente sul numero 1737 di Fashion con data di copertina il 19 febbraio.
e.c.
stats