I nostri referendum: i dettaglianti votano la moda infantile

Sono tre i marchi che - secondo i 60 titolari di multimarca di childrenswear sparsi in tutta Italia che hanno partecipato al sondaggio di Fashion - si sono particolarmente distinti in questa stagione di vendita ancora segnata da una situazione di mercato difficile: Pinko Up, Moncler e Il Gufo.
Pinko Up è la collezione che ha primeggiato per la creatività, Moncler ha avuto la meglio sul fronte del sell out e Il Gufo è risultata essere la linea più apprezzata per il rapporto prezzo-qualità.
La Giorgio Armani, con le collezioni Armani Baby, Armani Junior e Armani Teen, ha vinto per la puntualità delle consegne, mentre a livello di riassortimenti la medaglia d’oro va a Il Gufo.
Ancora, Diesel sale sul podio per quanto concerne l’allestimento vetrine e il visual merchandising. La campagna istituzionale che si è rivelata più efficace per promuovere le vendite è quella di Ralph Lauren Childrenswear.
Simonetta, Monnalisa e I Pinco Pallino condividono la pole position per avere realiazzato il catalogo più bello.
Sempre Simonetta, ma questa volta insieme a D&G, è stata votata per il sito Internet più interessante. Infine, a vario titolo nel nostro sondggio sono stati citati Burberry Children, Fay, Liu.Jo, Scotch&Soda e Spazio Sei.
L’articolo “Il nostro referendum” sarà pubblicato integralmente sul numero 1733 di Fashion in uscita il 22 gennaio. e.c.
stats