I nostri sondaggi: vendite di intimo donna in flessione nelle boutique italiane

Questo autunno-inverno le vendite di underwear al femminile hanno riservato poche soddisfazioni ai dettaglianti italiani. Malgrado i segnali abbastanza favorevoli dell’avvio di stagione (vedi il sondaggio “Le carte in tavola” pubblicato sul numero 1485 di Fashion), il bilancio di questa stagione chiude in negativo.
Questo l’elemento più significativo emerso dalla nostra indagine di mercato, come di consueto realizzata con il contributo di un campione qualificato di negozi plurimarca specializzati.
Dati alla mano, il 50% dei dettaglianti intervistati lamenta una flessione del sell out di intimo donna rispetto allo scorso anno, il 33% conferma gli stessi risultati di dodici mesi fa e solo il 17% dichiara un incremento del proprio giro d’affari.
In tema di underwear, lo stile vincente è stato senza dubbio quello “sexy”. Se i dati relativi all’abbigliamento intimo appaiono poco soddisfacenti, risultati ancor meno incoraggianti arrivano dalla calzetteria.
Nemmeno il revival della minigonna ha dato, infatti, una boccata d’ossigeno a un mercato sofferente da anni. Ben il 57% dei dettaglianti testimonia un calo delle vendite di calze rispetto allo scorso autunno-inverno, il 36% dichiara un sell out stabile e solo il 7% vanta un incremento.
Una performance meno critica, ma non di certo entusiasmante, invece, per il settore lingerie notte, pigiameria e homewear in generale.
Le proposte di lingerie griffata hanno infine registrato un andamento migliore della media del comparto: stabile secondo il 56% dei negozianti, in aumento per il 33% e in flessione solo per l’11%.
La maison Dolce & Gabbana (anche con la collezione D&G) la fa da padrona insieme a Blumarine e Roberto Cavalli, mentre tra le aziende specializzate del settore spiccano Paladini, La Perla e Cotton Club.
Non mancano, inoltre, le segnalazioni di nuovi nomi emergenti come Grazia ‘Lliani, Sobimilla, V.D.P. Via Delle Perle, Playboy, Free Voogue e Puma. Il sondaggio “Le carte in tavola” completo sarà pubblicato sul numero 1504 di Fashion, in uscita il prossimo 19 marzo.
stats