I profumi Emporio Armani celebrano i dieci anni con un concorso

Giorgio Armani sta per affidare a un nuovo talento sconosciuto la direzione creativa di Emporio Armani Parfums. L’ideazione della campagna stampa e TV dei profumi per lei e per lui è al centro di un concorso per scovare i degni successori di Jean-Baptiste Mondino e Fabien Baron nell’interpretare il celeberrimo concept "Get Together", alla base delle fragranze gemelle.
Basta dare un’occhiata a emporioarmaniparfums.com/contest, dove è lo stesso “re Giorgio” a lanciare il guanto della sfida: fino al 31 maggio gli aspiranti creativi potranno ideare le nuove ads e spot per la coppia di profumi della linea Emporio, materializzando il loro personale punto di vista in un progetto rispettoso della “togertherness” e della personalità delle essenze ultraurbane dal design inimitabile: una linea di pensiero che è proprio il patron della maison di via Borgonuovo a spiegare online in un brief ad hoc. Sul sito inoltre, è possibile trovare tutto il materiale esplicativo a riguardo, visionare i già molteplici lavori immessi dai partecipanti e votarli.
Per l’Europa, le scelte del popolo di Internet consentiranno di designare i vincitori a livello nazionale - questo riguarda Italia, Gran Bretagna, Germania, Spagna – che saranno quattro in totale per ogni Paese coinvolto: due per lo spot e due per la migliore campagna pubblicitaria.
I dieci finalisti per categoria - due di provenienza “other countries”- parteciperanno in seguito alla selezione per il premio internazionale dove la decisione di Giorgio Armani in persona e del general manager Giorgio Armani Parfums decreterà colui o colei che ridisegnerà la comunicazione per le Emporio Armani Fragrances, vincendo una cifra considerevole (10.000 euro per lo spot, 5.000 per la campagna stampa) insieme alla possibilità di vedere la propria creazione diffusa su Internet o in televisione.
d.p.
stats