IT Holding: utile netto in calo nei primi tre mesi del 2008

Il gruppo IT Holding ha riportato nel primo trimestre 2008 ricavi netti pari a 190,1 milioni di euro, con un decremento dell’1,1% rispetto ai 192,3 milioni dell’analogo periodo 2007 (+2% a valute costanti). L’utile netto scivola del 13,1%, a quota 5,3 milioni di euro (dai 6,1 milioni del primo quarter 2007).
L’ebit del gruppo, cui fanno capo brand del calibro di Gianfranco Ferré e Malo, presenta una contrazione dell’8,7%, attestandosi a 20,8 milioni di euro (22,8 nella prima trimestrale 2007), mentre il margine operativo lordo registra una flessione più contenuta: l’ebitda è arretrato del 5,8% a 40,5 milioni di euro (43 milioni nello stesso periodo 2007).
Sebbene i ricavi della collezione primavera/estate 2008 abbiano messo a segno un +13%, a causa del maggiore anticipo nella consegna dei capi negli ultimi mesi del 2007, la prima trimestrale dell’anno in corso non ha potuto beneficiare di questo significativo incremento, come riporta una nota stampa.
“Siamo soddisfatti dei risultati del primo trimestre del 2008 che sono in linea con i budget del periodo - sottolinea Tonino Perna, presidente e ceo di IT Holding -. Questo primo periodo dell’anno è stato influenzato dalla performance del quarto trimestre 2007 sulla vendita della stagione primavera/estate 2008 che è stata anticipata, come ormai è consuetudine per le aziende che operano prevalentemente nel segmento wholesale dei luxury goods”.
Considerati i dati del primo quarter 2008, gli ordini in portafoglio per il prossimo autunno/inverno e le condizioni macroeconomiche, l’azienda prevede una sostanziale stabilità, in termini di ricavi e redditività, per i primi nove mesi dell’anno in corso. Le vendite potrebbero essere rivitalizzante, comunque, dall’espansione commerciale in Est Europa, Medio ed Estremo Oriente, a fronte di una minore dinamicità dei mercati dell’Europa occidentale.
d.p.
stats