Ideabiella e Ideacomo rimangono all'interno di Milano Unica

È secca la smentita dei presidenti di Ideabiella e Ideacomo nei confronti di notizie giudicate anche da Paolo Zegna, presidente di Milano Unica, "prive di fondamento e ingiustificate", che davano per certa l’uscita di Ideabiella da Milano Unica, a favore di un rientro a Villa Erba di Cernobbio, e ipotizzavano lo scioglimento di Ideacomo.
Un'ipotetica "marcia indietro", quella di Ideabiella, che si sarebbe concretizzata, secondo i rumor, in una manifestazione per le pre-collezioni a metà novembre. Contestualmente si è ventilata la futura cancellazione di Ideacomo, con una presenza dello storico marchio comasco per l’ultima volta a questa edizione di Milano Unica.
“Non è vero, non andremo a Villa Erba” assicura Pierluigi Loro Piana, presidente di Ideabiella, che ribadisce: “Non abbiamo in programma nessuna manifestazione né ristretta, né allargata a Cernobbio”. Anche da Beppe Pisani, presidente di Ideacomo, arriva una smentita: ”Il marchio Ideacomo non muore, non chiude e non sparisce". "Ribadisco per l’ennesima volta – spiega l’imprenditore – che si è voluto creare in questa edizione di Milano Unica un percorso merceologico alternativo, e per tipologie, che ha incluso Moda In e Ideacomo: il tutto per agevolare la visita ai clienti del segmento donna”.
m.f.
stats