Ideabiella: lieve calo di presenze, ma arrivano i russi

Un calo di presenze del 3% circa ha caratterizzato l’edizione di Ideabiella svoltasi a Villa Erba di Cernobbio (Co) dal 3 al 5 marzo. Complessivamente hanno visitato la fiera i responsabili degli acquisti di 650 aziende della confezione, per un totale di ingressi che va più o meno triplicato rispetto al numero delle ragioni sociali.
Numerosi gli europei, mentre una lieve flessione, ammettono gli organizzatori, ha riguardato le presenze da Stati Uniti e Giappone, penalizzate dalla crisi internazionale e dalla minaccia di guerra all’Iraq. Il calo è stato, almeno in parte, attutito dalla presenza di una consistente delegazione russa. In particolare, un gruppo di 34 operatori e 2 giornalisti dell’ex Unione Sovietica sono intervenuti alla rassegna focalizzata sui tessuti, soprattutto lanieri, per la primavera-estate 2004 prodotti delle più qualificate aziende del distretto biellese, ma non solo. La presenza al salone della delegazione russa è stata resa possibile grazie al contributo della Camera di Commercio di Biella e al supporto organizzativo dell’Ice. Un ritmo di lavoro sostenuto ha caratterizzato le prime due gionate di lavoro a Villa Erba, mentre la terza è risultata decisamente più debole.
e.a.
stats