Ihkib: crescono le importazioni dalla Turchia

Secondo uno studio dell'Ihkib (l'associazione degli esportatori di abbigliamento di Istanbul), nel 2007 la Turchia è risultata seconda solo alla Cina come fonte di approvvigionamento extra-Ue di tessili e abbigliamento, con una crescita nel 2007 del 6,5%, per un totale di 12,6 miliardi di euro.
Come riporta l'Ice di Istanbul, l'anno scorso l'Unione Europea ha infatti importato prodotti per un controvalore di 78,6 miliardi di euro (+4,3% rispetto al 2006) e un peso di 10,2 milioni di tonnellate (+7,2%). Le importazioni dalla Turchia sono aumentate del 6,5%, per complessivi 12,6 miliardi di euro.
In crescita anche la fetta di mercato della nazione turca sul totale dell'import dell'Ue: nel 2007 è stata pari al 16,1%, rispetto al 15,8% dell'anno precedente, mentre il prezzo medio unitario per i flussi provenienti dalla Turchia è cresciuto del 2,8%. Un'evoluzione significativa, se si pensa che nello stesso periodo la quota rappresentata dalla Cina è stata pari al 34,6%.
a.t.
stats