Il Gruppo Damiani lancia i gioielli di Galliano e apre il board a Francesco Minoli

Il Gruppo Damiani rinsalda i legami con il mondo della moda grazie alla liaison con John Galliano, per il quale produrrà una linea di gioielli esclusivi. In questi giorni è stato annunciato l’ingresso di Francesco Minoli nel board dell’azienda, con il ruolo di consigliere di amministrazione.
Dopo aver rivestito il ruolo di a.d. da Pomellato per dieci anni, fino all’ottobre 2009, Minoli è oggi amministratore della Mantero Finanziaria e continua a operare nel settore della gioielleria in qualità di imprenditore. Come ha dichiarato Guido Damiani, presidente e a.d. del Gruppo Damiani, l’arrivo di Minoli darà un significativo contributo all’interno dell’impresa.
Quest’ultima ha appena annunciato la partnership con John Galliano per lo sviluppo della collezione Galliano Jewellery autunno-inverno 2010/2011. Una proposta dedicata agli amanti della griffe e di una creatività fuori dagli schemi. Dopo le collaborazioni con realtà prestigiose quali Jil Sander, Maison Martin Margiela e Gianfranco Ferré e con label quali Ferrari, Maserati e Ducati, l’intesa con lo stilista ribadisce la volontà da parte di Damiani di mettere a disposizione di importanti brand internazionali il proprio know how.
c.me.
stats