Il Mariella Burani Fashion Group nomina il nuovo presidente

Dopo le recenti dimissioni del fondatore, Walter Burani, il Mariella Burani Fashion Group (Mbfg) ha nominato alla presidenza Giuliano Tagliavini, consigliere indipendente della società dall'aprile 2009. Fissate due udienze per Bdh.
Esperto di economia e di finanza, con esperienze professionali nel settore bancario-finanziario e nella consulenza aziendale, Tagliavini ha ricoperto numerosi incarichi in realtà del credito e dei servizi.
Il board del Mbfg rende inoltre noto di avere ricevuto una comunicazione dal curatore del fallimento della controllante Burani Designer Holding (Bdh), in base alla quale lo stesso “afferma di essere l'attuale detentore del controllo della società e del potere di direzione e coordinamento”. Il curatore fallimentare chiede, inoltre, che venga convocata al più presto l'assemblea del Mbfg per la revoca o la nomina di nuovi amministratori, con inserimento nel nuovo consiglio di professionisti indicati dalla procedura.
Come riporta la carta stampata, l'11 marzo prossimo è stata fissata a Milano l'udienza per esaminare la richiesta di sospensione della liquidazione di Bdh presentata dai legali dei Burani. Il 13 maggio, invece, è in agenda una seconda udienza per il reclamo contro il provvedimento del Tribunale fallimentare di Milano, con il quale è stata dichiarata l'insolvenza della holding che indirettamente controlla il Mbfg. Allo stesso tempo starebbero procedendo anche le indagini per fare chiarezza sull'Opa lanciata nel settembre 2008 da Mariella Burani Family Holding (la società focalizzata su investimenti nei settori dell'Italian lifestyle attraverso la quale Bdh possiede il 71% del Mbfg) per arrivare a una quota del 76% circa del gruppo della moda di Cavriago.
e.f.
stats