Il cashmere Todd & Duncan in mani cinesi

L'accordo preliminare era stato siglato in novembre, il closing sarà tra un paio di mesi circa: Dawson International ha ceduto il brand scozzese Todd & Duncan, da oltre 140 anni specializzato nella filatura del cashmere, alla società Ningxia Zhongyin Cashmere Company, la più grande azienda cinese nei segmenti della rasatura e pettinatura del prezioso filato.
Da circa cinque anni, inoltre, Zhongyin è fornitore di fibra grezza di cachemire della stessa Todd & Duncan: una partnership che risulterà rafforzata dall'acquisizione. Inoltre, il gruppo cinese, che è quotato alla Borsa di Shanghai, punta a incrementare le quote del marchio sul mercato interno e in Europa, quando il trend negativo dei consumi invertirà la rotta.
L'attuale management europeo diretto da James McArdle, che ha riportato in attivo la società grazie a un incremento dei ricavi e a investimenti in termini di customer care, qualità del prodotto ed efficienza nella produzione, continuerà a guidare Todd & Duncan, come precisano dalla Scozia, dove sono occupati 210 addetti.
Mentre non è ancora noto il valore della transazione, si sa che l'operazione sarà completata entro dieci settimane. Il closing è condizionato dall'approvazione dei proprietari dell'area di Kinross (sulle sponde di Loch Leven, dove ha sede Todd & Duncan) e dall'ok alla transazione che Zhongyin attende in Cina.
e.f.
stats