Il commissario di Burani Giampiero Martini finisce agli arresti domiciliari

Giampiero Martini, uno dei tre commissari straordinari di Mariella Burani Fashion Group, è stato arrestato e si è autosospeso dall'incarico. A portare l'avvocato bolognese ai domiciliari sono accuse di peculato legate a una vicenda che nulla ha a che vedere con la gestione commissariale del gruppo della moda.
Secondo quanto risulta a fashionmagazine.it, Martini si sarebbe autosospeso dalla carica di commissario straordinario, per questo il Ministero dello Sviluppo Economico dovrebbe al più presto nominare un nuovo commissario.
L'arresto di Martini - chiesto dalla procura di Firenze - arriva in un momento molto particolare della gestione del fallimento Mbfg (vedi fashionmagazine.it di ieri), visto che entro il 2 aprile dovranno pervenire le offerte vincolanti per il Mariella Burani Fashion Group (Mbfg). Nella lista degli interessati al gruppo della moda di Cavriago si contano Ittierre, Sartoria Partenopea, R Consulting e il fondo di investimento di Hong Kong Pyrrho.
an.bi.
stats