Il consorzio Athena si allea con Dar Capital

Athena, consorzio di piccole e medie imprese che fino a fine gennaio era interessato a rilevare in blocco il Gruppo It Holding in amministrazione straordinaria, ha siglato un accordo con la società di investment banking e private equity Dar Capital per investire nella moda e nel lusso italiano.
Nata nel 2007, la londinese Dar Capital elenca tra i suoi asset la casa automobilistica inglese Aston Martin Lagonda e il complesso Grosvenor House di Park Lane.
Il consorzio Athena, che vede alla presidenza l'ex ministro Giuliano Urbani, mentre l'a.d. è l'imprenditore Davide Colangelo (vedi fashionmagazine.it del 25 gennaio), riunisce circa un centinaio di aziende, per lo più attive nella moda. Il suo obiettivo è rappresentare e tutelare gli interessi degli associati (molti di loro sono creditori di It Holding), sostenendoli nel dialogo con le istituzioni e diffondendo una cultura d'impresa responsabile.
Mentre si dà per imminente la pubblicazione del bando di gara per l'asta di Malo, non si sa se la nuova alleanza di Athena preluda a un rinnovato interesse, questa volta per una parte del gruppo di Isernia: oltre alla griffe dei capi in cashmere, sono infatti in vendita anche Ferré e Ittierre, che rappresenta il business delle licenze di It Holding.
e.f.
stats