Il convegno di Pambianco analizzerà domani il modello di successo del made in Italy

Si terrà domani a Palazzo Mezzanotte (piazza degli Affari 6, Milano) il convegno "Rinnovare il modello di successo del made in Italy - Le strategie e i fattori vincenti dei protagonisti di domani", organizzato da Pambianco Strategie di Impresa in collaborazione con Banca Intesa.
Aprirà i lavori Gaetano Micciché, responsabile divisione corporate Banca Intesa, seguito da Giovanni Bozzetti, assessore Moda Turismo e Grandi Eventi del Comune di Milano, e da Paolo Zegna, presidente di SMI-ATI Federazione Imprese Tessili e Moda Italiane. A Gregorio De Felice, chief economist di Banca Intesa, spetterà quindi il compito di tracciare il quadro della moda italiana nello scenario economico internazionale.
Dopo il coffee-break, interverrà Mario Boselli, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, poi sarà la volta di Carlo Pambianco, presidente di Pambianco Strategie di Impresa che presenterà uno studio su “I fattori vincenti delle aziende di successo”.
A seguire parleranno Massimo Capuano, amministratore delegato di Borsa Italiana, e Adolfo Urso, vice ministro alle Attività Produttive con delega per il Commercio Estero.
Nel pomeriggio, dopo un intervento in videoconferenza di Robert Polet (Gucci Group), si aprirà una tavola rotonda, moderata da Enrico Mentana, direttore editoriale Mediaset, cui prenderanno parte Francesco Trapani (Bulgari), Giancarlo Di Risio (Gianni Versace), Matteo Cambi (Guru), Andrea Guerra (Luxottica), Giovanni Burani (Mariella Burani Fashion Group), Diego Della Valle (Tod’s) e Michele Norsa (Valentino).
c.mo.
stats