Il dna fotografico di Dior in mostra a Mosca

Apre questa sera, in occasione della sesta edizione dell’International Festival of Moscow, la mostra "Christian Dior, 60 years of photographies", che ripercorre la storia della Maison attraverso una selezione di 120 immagini firmate dai più grandi fotografi. In scena presso il Moscow Museum of Modern Art, l’exhibition si prolungherà fino al 10 maggio.
Tra i maestri dell’obiettivo compaiono nomi come Patrick Demarchelier, Zanna, Simon Procter, Quentin Shin, Wang Qingsong, Guido Mocafico, Nan Goldin e il duo Rong Rong & Inri.
Il legame tra Dior e la Russia affonda le sue radici negli anni Cinquanta del ventesimo secolo. Nel 1959, alcune modelle presentarono a Mosca 120 creazioni di alta moda. Il successo dell’evento fu tale, che per tre giorni di seguito più di 11mila persone si accalcarono al club “Les ailes du Soviet” per ammirare la collezione.
m.g.
stats