Il fondo Opera punta a conquistare la maggioranza di Piazza Sempione

Piazza Sempione cerca un nuovo partner. La notizia non è stata commentata dall'azienda, ma secondo indiscrezioni il marchio di abbigliamento, fondato da Roberto Monti con la moglie Monica Guerrizio, starebbe studiando un aumento di capitale sottoscritto in larga parte dal fondo Opera, che diventerebbe azionista di riferimento con una quota superiore al 51% al posto di L-capital, fondo sponsorizzato da Lvmh, che oggi detiene il 70% della griffe.
Secondo quanto si apprende da Il Mondo, la ricerca di un nuovo socio, coadiuvata tra l'altro dai consulenti di Alix Partners, è stata resa necessaria per rafforzare la struttura patrimoniale messa sotto pressione dalla stagnazione dei ricavi. Se la sua offerta fosse accettata, il fondo Opera, guidato da Michele Russo, avrebbe già impostato un piano di rilancio che include un nuovo top manager. Al posto di Enrico Morra a guidare la griffe arriverebbe Stefano Ferro, ex Malo e Genny.
an. bi.
stats