Il futuro dell'e-commerce in un convegno organizzato ieri a Milano da BuyVip

L'esigenza di una sempre maggiore integrazione tra online e offline, sia a livello di strategie distributive che di comunicazione, è stata la conclusione a cui sono giunti da diverse angolazioni gli interventi durante un convegno organizzato ieri a Milano da BuyVip, società acquisita nel 2010 da Amazon. Riccardo Mangiaracina, research director dell'Osservatorio E-commerce B2C School of Management - Politecnico di Milano, ci ha è arrivato attraverso un excursus su numeri in continua crescita, che vedranno il fatturato complessivo del settore in Italia salire quest'anno a 9.523 milioni di euro, con un +18% di incremento, pari a 1.471 milioni di euro, in cui la moda contribuirà per il 16%. "L'export, composto per il 55% dal turismo e per il 33% dall'abbigliamento, cresce del 21% e raggiungerà a fine 2012 un valore totale di oltre 1,6 miliardi di euro" - ha annunciato Mangiaracina -. Il comparto abbigliamento stimiamo registri un incremento del 30% tra 2011 e 2012, passando da 794 milioni di euro ad oltre 1 miliardo di euro a fine 2012: a farla da padrone sarà il fashion, con l'80% del mercato". Simone Zucca, industry head retail di Google, ci è invece pervenuto attraverso una panoramica degli ultimi sviluppi tecnologici che paiono fantascientifici, ma che invece sono già una realtà con cui nei prossimi mesi tutti dovranno fare i conti.
Maurizio Alberti, managing director di eCircle Italia, ha raccontato come anche un intelligente utilizzo dell'e-mail può essere fondamentale nello sviluppare l'engagement con i propri clienti. Diversa prospettiva, ma uguale approdo per Chiara Ferragni (fondatrice del blog The blonde salad), che ha spiegato le possibili forme di cooperazione tra le aziende e il mondo dei blogger.
Una case history concreta, quella raccontata da Marilena Antonini, marketing manager di Stefanel, che ha illustrato l'approccio all'e-commerce dell'azienda veneta, dimostrando come l'integrazione tra la distribuzione reale e quella virtuale sia positivo per lo sviluppo complessivo delle vendite.
Diego Piacentini, senior vice president international retail di Amazon.com, in un video ha parlato delle prospettive di sviluppo del colosso dell'e-commerce nell'ambito della moda, annunciando tra l'altro un prossimo step nell'abbigliamento anche per il sito italiano, come già accade per i "fratelli" attivi da più tempo in altri Paesi europei. Quindi Sara Caleffi, senior manager di Amazon Services, è entrata nel dettaglio delle possibili forme di collaborazione tra la piattaforma fondata da Jeff Bezos e i produttori che vogliono affrontare la vendita online.
A Franco Gianera, country manager di BuyVip Italia, il compito di ribadire in chiusura dell'incontro l'importanza di "cavalcare l'onda" delle molteplici opportunità offerte dalle differenti tipologie di canali oggi esistenti sul web.
stats