Il made in Italy arriva Mosca con l’Italian Day

La settimana della moda russa punta i riflettori sulla creatività made in Italy con l’Italian Day, in programma domani negli spazi del World Trade Center di Mosca. Cristiano Burani, Mauro Gasperi, BeeQueen di Chicca Lualdi, Gilda Giambra, LeitMotiv di Fabio Sasso con Juan Caro e San Andres Milano di Andres Caballero sono gli stilisti emergenti che parteciperanno all’evento supportati dalla Camera Nazionale della Moda Italiana.
Ai nomi selezionati dal progetto Incubatore della moda si affiancano due realtà affermate nel panorama del fashion italiano come Gattinoni e C’N’C Costume National, che chiuderanno la kermesse.
"L’iniziativa – commenta Mario Boselli, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana – nasce dalla sinergia che si è instaurata tra noi e la Russian Fashion Week e che ha portato a questo scambio di ospitalità per i giovani talenti: il 30 settembre a Milano Moda Donna hanno sfilato due designer russi, Lena Karnaukhova e Masha Kravtsova, ora tocca ai nostri. La proposta testimonia anche la capacità di dialogo e di confronto, che diventa fonte di rinnovate energie e stimoli".
L’occasione è preziosa per le nuove leve della moda italiana, che debutteranno su un mercato internazionale in continua espansione e fortemente attratto dall’Italian style. Alla visibilità dei brand contribuirà un parterre selezionato di addetti ai lavori, buyer, stampa e vip.
m.c.
stats