Il punto sui tessuti in questi giorni a Parigi

Archiviato il salone Milano Unica, la palla passa a Parigi. Da domani al 13 febbraio va in scena Première Vision, rassegna dei tessuti che riunisce a Paris Nord-Villepinte 684 espositori da 28 nazioni, registrando per la prima volta una leggera flessione nel numero di partecipanti (-2,5%). Close up sui materiali extraeuropei a Texworld.
Gli italiani che presentano a Première Vision sono 330 e rappresentano la pattuglia più nutrita. A distanza seguono, infatti, i francesi a quota 100. Mentre le new entry sono complessivamente 24.
Il salone si avvale della sinergia attuata - sotto il cappello di Première Vision Pluriel - con altre cinque rassegne (Expofil, Le Cuir à Paris, Indigo, ModAmont e Zoom by Fatex), per una visione a tutto tondo dei materiali per la primavera-estate 2010.
Ieri, in anticipo di un giorno su Première Vision, a Paris-Le Bourget ha aperto i battenti Texworld, fiera incentrata sui prodotti extra-europei (sia tessuti sia confezione), curata da Messe Frankfurt: in scena 650 espositori internazionali, dislocati nelle hall 2 e 3 del centro espositivo.
e.a.
stats