Il surfwear targato Bear passa nelle fila di Madamar

Tempo di cambiare orizzonti per Bear. Il marchio californiano famoso per il surf wear è passato infatti alla Madamar, realtà romagnola che ha rilevato la Bunch, società proprietaria dell’etichetta, dal fondo di investimenti Atlantis Partner.
Guidata da Mauro Tani, affiancato dall’amministratore delegato Gabriele Canducci, Madamar è specializzata nella produzione di beachwear e intimo per numerosi marchi. Per Bear è stato messo a punto un piano di sviluppo che verte sul rinnovamento della distribuzione, allo scopo di aumentare nei prossimi tre anni il fatturato da cinque a dieci milioni di euro. A oggi l’etichetta è distribuita in 450 punti vendita ma l’obiettivo è di incrementare questo numero, consolidando le reti distributive oltre confine, soprattutto negli Stati Uniti. Insieme al marchio Bear Madamar ha acquisito anche Rietveld, etichetta di nicchia del surf wear nella scuderia di Bunch, legata all’universo delle grafiche.
c.me.
stats