Imec acquisisce Ritratti

Imec compra Ritratti e con la main collection passano di mano anche i marchi Swan Original e Essere. Con questa operazione la Tex Zeta di Carvico (Bergamo), proprietaria di Imec dal 2005, si assicura un posto nell'Olimpo della lingerie e del beachwear. La prima uscita ufficiale delle collezioni di nuova gestione sarà sul palcoscenico parigino di Mode City, dal 7 al 9 luglio.
La notizia colpisce il settore come un fulmine a ciel sereno. "In effetti tutto è stato definito nel giro di un mese - dice a fashionmagazine.it Fabio Micheli, a.d. della società bergamasca, che fa parte del Gruppo Zambaiti -. Questa operazione rappresenta per noi un'ottima opportunità per presidiare anche la parte alta di mercato, nonché una porta aperta sulle vetrine internazionali".
Il fatturato di Ritratti, circa 7 milioni di euro, è realizzato infatti per il 40% fuori dai confini nazionali, mentre Imec, fino a oggi, la sua partita se l'è giocata quasi interamente in casa: il giro d'affari di 10 milioni di euro è sviluppato per il 98% sulla clientela italiana, circa 800 punti vendita. "Speriamo che il primo marchio possa servire da traino al secondo sulla strada dell'export", afferma Micheli.
Intanto per Ritratti e le altre due linee cedute dalla Delmar viene confermata la presenza alla fiera parigina Mode City e alla rassegna fiorentina Mare d'Amare (14-16 luglio); poi si partirà alla volta della Russia, per il Cpm Moscow, in calendario dal 5 all'8 settembre.
In Italia Ritratti manterrà una rete vendita distinta da quella di Imec, mentre sui mercati esteri si viaggerà possibilmente in tandem, anche perché, come sottolinea l'a.d., non c'è rischio di cannibalizzazione tra l'una e l'altra label: "Ritratti rappresenta il sogno, Imec la funzione".
m.b.
stats