In settembre riparte a Parigi il "Salon de la maroquinerie"

In settembre riparte a Parigi il "Salon de la maroquinerie" Presentata nei giorni scorsi a Milano la prossima edizione del "Salon de la maroquinerie", organizzato dalla parigina Sedim. "Airport" (valigeria), "Success" (borse di moda), "Paris chic" (borse di cuoio) e "Street wear" (borse sportive), sono i quattro settori attorno ai quali si sviluppa l’evento dedicato alla pelletteria, che si terrà a Parigi dal 4 al 6 settembre prossimi.
Al padiglione 2/2 di Paris Expo, Porte de Versailles, sono attesi 9 mila visitatori (l’ingresso per gli operatori economici è gratuito), di cui circa un migliaio di provenienza estera. Nella sessione di settembre (la manifestazione si tiene ogni anno anche a gennaio), saranno presenti circa un centinaio di espositori, per una gamma di prodotti che va dalle borse alle valigie, dalle cinture agli ombrelli, dalle sacche da golf agli accessori per l’ufficio.
All’entrata del salone, lungo la Rue des Créateurs, in mostra le creazioni di giovani stilisti e piccole imprese promosse dalla Fédération Française de la Maroquinerie. La loro partecipazione alla fiera, e quindi il loro lancio a livello nazionale e internazionale, vengono finanziati al 50% dal Cidic, il Comité Interprofessionnel de Développement des Industries du Cuir.
Non va dimenticato, inoltre, che il Salon de la maroquinerie cade nel corso della quarta edizione di “Paris capitale de la Création”, rassegna che nei giorni dal 3 al 7 settembre vede la capitale francese trasformarsi in un vero e proprio rendez vous internazionale della creatività (9 saloni in tutto, per 180 mila metri quadrati di superficie) grazie alle manifestazioni fieristiche dedicate alla moda e alla casa.
Per saperne di più, www.pariscapitaledelacreation.com, www.ff-maroquinerie.fr e www.ogs.it (riferimento per l’Italia del Salon de la maroquinerie).
e.f.
stats