India: congelata la legge che approvava la titolarità del 100% dei monomarca

Brusca battuta d'arresto in India per il via libera alla legge che consentirebbe alle grandi griffe internazionali della moda di essere titolari al 100% dei loro negozi: tutto si è bloccato perché il Parlamento di New Delhi ha sospeso l'approvazione della legge.
Il Governo indiano, aprendo di fatto le porte al completo Foreign Direct Investment (vedi fashionmagazine.it del 25 novembre), si aspettava grandi benefici per i consumatori in termini di prezzi più bassi, ma le lobby dei piccoli negozianti, che temono l'invasione delle grandi marchi stranieri, sono riuscite a bloccare la riforma.
Il provvedimento di liberalizzazione non è tuttavia bloccato, ma soltanto sospeso. Il Governo non ha intenzione di mollare il colpo e nei prossimi mesi continuerà a lavorare per costruire in Parlamento un contesto più vasto intorno alla legge. Il governo poi resta fiducioso di poter portare avanti la riforma sul fronte dei retailer monomarca. A spaventare le lobby dei piccoli negozianti sarebbero infatti soprattutto l'ingresso sul merca to indiano dei giganti come Wal-Mart.
an.bi.
stats