Inditex Group: volano fatturato e profitti

La spagnola Inditex, nota in Italia per le catene Zara, Bershka e Oysho, ha realizzato un incremento dei profitti del 41% nel bilancio 2004. Le vendite, insensibili all’euro forte, hanno fatto un balzo del 23% (+25% a parità di tassi di cambio).
L’utile annuale si è infatti attestato a 628 milioni di euro, mentre il giro d’affari ha raggiunto quota 5,67 miliardi di euro (+9% nella valutazione a pari perimetro di consolidamento), oltre la metà del quale realizzato all’estero (dal 53,9%). Sulla base di questi risultati, il board ha deciso di proporre alla prossima assemblea degli azionisti un dividendo ordinario di 30 centesimi di euro per azione, oltre a un bonus di 18 centesimi: la cedola risultante supererà quella del 2003 del 37%.
L’aggressiva politica espansiva del gruppo galiziano ha portato al traguardo di 322 nuovi store inaugurati nel 2004 (oltre 7 mila gli impiegati new entry nello staff del gruppo), cui dovrebbero aggiungersi altri 300-360 opening, in preventivo per l’esercizio in corso. I punti vendita risultanti a fine gennaio ammontano così a 2.244.
e.f.
stats