Inditex: prima trimestrale in perdita rispetto all’analogo periodo di riferimento

Inditex Sa, il retailer spagnolo specializzato nel settore abbigliamento, conosciuto per i flagship store Zara, ha annunciato lo scorso martedì la prima trimestrale in calo (rispetto al trimestre analogo) da quando, nel maggio del 2001, è divenuto una public company. Ma ha sottolineato che le vendite sono risalite verso la fine del trimestre in oggetto.
L’azienda de La Coruña, cui fanno capo i brand Zara, Stradivarius, Massimo Dutti, Pull&Bear, Bershka, Oysho, ha attribuito al caldo estivo che ha afflitto l’intera Europa il calo del 4% nelle vendite del terzo trimestre conclusosi al 31 ottobre 2003 e ha sottolineato che il dato si raffronta comunque con un “eccezionale” incremento del 12% nello stesso trimestre del 2002.
La Inditex ha aggiunto che, dopo un agosto e un settembre molto caldi, le temperature sono tornate normali nel mese seguente con una conseguente crescita delle vendite in ottobre (se riferite a quelle dell’ottobre 2002). Il gruppo ha reso noto che durante il periodo che va da febbraio a ottobre le vendite sono salite del 20% a tassi di cambio costanti, ma non ha fornito indicazioni circa la crescita, inclusi gli effetti valutari, come la debolezza del dollaro.
fi
stats