Inditex: vendite a nove mesi in crescita, ebit in calo ma in miglioramento

Nei nove mesi da febbraio a ottobre Inditex ha raggiunto i 7,76 miliardi di euro di ricavi, in crescita del 6% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente. Nello stesso arco di tempo il gruppo spagnolo, cui fanno capo catene come Zara, Pull & Bear e Bershka, ha avviato 266 nuovi negozi, portando a 4.530 il numero totale di store all'attivo (nella foto, il ceo Pablo Isla).
Dopo tre trimestri il Gruppo Inditex ha anche incrementato leggermente l'ebitda, salito dell'1% a 1,56 miliardi di euro. In flessione, invece, l'ebit a 1,09 miliardi (-4%) e l'utile netto a 831 milioni di euro (-1%). Le tre voci denotano comunque un miglioramento rispetto alla semestrale, nel corso della quale il margine operativo lordo aveva accusato un -3%, mentre il risultato operativo e i profitti erano scesi rispettivamente del 10 e 8%.
Recentemente il colosso della Galizia ha dimostrato grande interesse per il mercato asiatico: ha appena festeggiato il 50esimo opening a insegna Zara in Giappone (vedi fashionmagazine.it dello scorso 30 novembre) e ha superato i 60 punti vendita in Cina.
e.f.
stats