International Outdoor Coalition di VF Corporation: ascesa europea

Con un aumento di fatturato del 14% nel terzo trimestre dell’esercizio finanziario del 2002, naviga in buone acque a diciotto mesi dalla creazione l’International Outdoor Coalition di VF Corporation, piattaforma di VF Corporation che opera in Europa e in Asia con sede in provincia di Treviso, cui fanno capo i marchi legati da sinergie comuni The North Face, JanSport e Eastpak.
Una realtà che copre circa il 28% del fatturato mondiale della VF Outdoor Coalition (492 milioni di dollari nel 2001). “Siamo molto soddisfatti della crescita continua in Europa, nonostante condizioni di mercato particolarmente difficili – ha detto Karl Heinz Salzburger, presidente della VF International Outdoor Coalition – I fattori essenziali del nostro successo vanno ricercati nella maggiore efficienza e nelle sinergie derivate dal consolidamento delle funzioni di backoffice dei tre marchi outdoor, ma anche nell’impegno a preservarne la tradizione e le rispettive posizioni di mercato”. A questo proposito è risultato strategico il consolidamento in Belgio delle funzioni legate a distribuzione, finanza e sistemi informativi per The North Face Europe, insieme alle attività esistenti di JanSport e Eastpak. In particolare, The North Face registra incrementi su tutti i mercati europei con un fatturato salito in questa area di oltre il 20% dall’inizio dell’anno e con ordini relativi alla primavera 2003 che indicano un’evoluzione di simile grado. Lo scorso agosto il marchio si è aggiudicato il premio europeo di settore per l’innovazione dell’anno - assegnato da una giuria composta dai principali periodici europei dedicati alle attività all’aria aperta - grazie alla giacca Met5 che impiega la tecnologia Polartec Heat. Per Eastpak, la progressione dall’inizio dell’anno è del 9% mentre per JanSport è stata portata avanti una politica di riposizionamento mirata a un target di consumatori giovani e alla moda ma con valori legati alla tradizione e alla praticità.
c.me.
stats