Internet non conosce crisi: Yoox cresce del 48% nel 2008

I risultati conseguiti nel 2008 confermano la leadership di Yoox Group tra gli Internet retailer in Europa: lo scorso anno i capi di abbigliamento e accessori spediti in 53 Paesi del mondo sono stati circa 1,7 milioni. Le vendite lorde sono ammontate a 132 milioni di euro, per un fatturato netto di 101 milioni di euro (+48% rispetto all’esercizio precedente).
Il giro d’affari generato dai siti “powered by Yoox” è ripartito tra il 29% realizzato con ordini effettuati dall’Italia, il 49% dal resto d’Europa, il 16% dal Nord America, il 5% dal Giappone e l’1% da altre aree.
Con un 71% di fatturato totale messo a segno all’estero, le piattaforme di e-commerce sviluppate dalla società dimostrano come Internet sia un valido strumento per incentivare l’export di moda e design made in Italy nel mondo.
“I positivi risultati di Yoox Group confermano la straordinaria solidità del nostro business model – ha commentato Federico Marchetti, fondatore e amministratore delegato dell’azienda nata nel 2000 –. Internet sembra immune dalla recessione e stiamo aiutando i superbrand italiani a scoprire questo nuovo mondo”.
Gli ultimi siti di e-commerce realizzati dalla divisione Yoox Services sono bally.com e moschino.com, ma nuove boutique online sono in dirittura d’arrivo, così come numerosi progetti per arricchire di prodotti e contenuti i website già consolidati.
Anche dal punto di vista occupazionale, la realtà di Yoox appare in forte crescita: a inizio 2005 i dipendenti erano una cinquantina, oggi sono circa 220 con 50 nuovi assunti nel 2008 e l’intenzione di arruolarne altrettanti nell’anno in corso. Una situazione invidiabile in un momento economicamente difficile come l’attuale.
e.a.
stats