Intimamoda cresce del 27%

A un anno dall'acquisizione del marchio Margherita Mazzei, l'azienda specializzata in lingerie Intimamoda archivia il 2007 a quota 45 milioni di euro, con una crescita del 27%. E per il 2008 annuncia nuovi investimenti nel retail, soprattutto oltreconfine.
L'incremento dei ricavi, fanno sapere dalla società modenese nota anche per i marchi Verde Veronica, Verdissima e Papeete by Verdissima, è frutto delle ultime scelte strategiche operate dai vertici di Intimamoda, che hanno permesso in primis di allargare gli orizzonti sull'Est, grazie anche all'apertura di uno store Verdissima a Damasco e al consolidamento della filiale a Shanghai.
Per il 2008 l'attenzione della società si focalizza sulla leva distributiva, a partire dal brand Margherita Mazzei: una forza vendite capitanata dalla new entry Fabio Fantuzzi mira infatti al top del mercato con una collezione che si diversifica attraverso capi esternabili e accessori. Aderendo a una strategia di fondo: una segmentazione sempre più decisa e qualificata delle quattro etichette, ciascuna rivolta a un target ben definito per prodotto, prezzo, distribuzione e comunicazione.
Negli obiettivi commerciali futuri figurerà in particolare l'estero, con una politica di rafforzamento focalizzata su Francia, Spagna, Inghilterra e Germania. In dirittura d'arrivo è l'apertuta di due shop in shop a Berlino, all'interno del department store Galeries Lafayette per Verdissima e KaDeWe per Verde Veronica.
Tra le prossime mosse anche la partnership con un gruppo locale (il cui nome è ancora top secret) per lo sviluppo produttivo e distributivo dei marchi Intimamoda in India.
a.t.
stats