Isetan rinvia l’apertura nella capitale cinese

Notizie ufficiose provenienti da Isetan riferiscono che l’apertura del negozio del colosso giapponese a Pechino, nel quartiere commerciale di Xidan, fissata per questo autunno, è stata rimandata al prossimo anno o a data successiva.
Lo store pechinese, di 35.000 metri quadri, sarebbe diventato il più esteso punto vendita Isetan in Cina, si legge nell'odierna newsletter dell’Ice di Tokyo. L’aumento del costo dei materiali e della manodopera, tuttavia, unito a problemi connessi con l’acquisto dei terreni e a ostacoli di varia natura legati all’edificio situato nel distretto commerciale di Xidan, dove sorgerà il negozio, hanno fatto slittare la data di completamento che, al momento, non è stata ancora resa nota.
Lo sviluppo del retailer nella Repubblica Popolare non sarà comunque bloccato da questo rinvio e il futuro ha in serbo nuove aperture. Isetan possiede 8 negozi in Asia, a eccezione di quelli in Giappone. Cinque sono in Cina, Paese dove è prevista la crescita maggiore. Mitsukoshi, partner di Isetan nella joint venture Isetan Mitsubishi Holdings, detiene invece solo due punti vendita in Estremo Oriente, uno a Shanghai e l’altro a Taiwan.
c.me.
stats