It Holding si fa in quattro

Dopo avere razionalizzato il portafoglio marchi, sono 4 le aree di business sulle quali It Holding intende incentrare le proprie risorse negli anni a venire: si tratta di Ferré, Malo, Ittierre (linee giovani) e It Accessories (accessori).
Come spiegano dalla società, ognuna sarà dotata di autonomia organizzativa, manageriale, economica e finanziaria.
Ferré, ora guidata da Massimo Macchi, prevede di ampliare l'offerta a segmenti di mercato differenziati, con un'estensione della gamma di prodotto e una particolare attenzione ai mercati internazionali.
Malo, che ambisce al titolo di "life-style brand", punta a rafforzare la brand awareness e a esplorare nuovi mercati del lusso (Cina, Estremo Oriente, Europa dell'Est).
Farà leva sulla sua cultura multi-brand, invece, Ittierre da un decennio alla base dei maggiori successi del gruppo presieduto da Tonino Perna.
In partenza da quest’anno, inoltre, un programma per la realizzazione di un network di negozi in franchising, finalizzati alla distribuzione degli accessori delle linee giovani che fanno capo a It Accessories.
Di pari passo con la focalizzazione nelle quattro aree, come spiegano dalla holding della moda, procederà la progressiva ottimizzazione della struttura finanziaria, che prevede un imminente aumento di capitale.
Nelle stime del management, i ricavi netti consolidati dovrebbero realizzare una crescita media annua del 5% nel quinquennio 2005-2009.
e.f.
stats