It Holding: si profila l’ingresso di nuovi investitori

La quota di It Holding in mano a Luigi Giribaldi potrebbe passare di mano entro breve. Lo ipotizza oggi "Il Sole 24 Ore", che prospetta l’acquisto delle azioni diretto, da parte di una cordata di industriali, e mediante il ricorso a un’obbligazione convertibile emessa da Citigroup, la cui sottoscrizione sarebbe riservata esclusivamente agli investitori istituzionali.
Fra gli industriali coinvolti nell’operazione, il quotidiano finanziario indica anche Sergio Rossi, fondatore dell’omonimo marchio di calzature, che a fine aprile aveva già smentito il vociferato interesse per i titoli in mano a Giribaldi. Nel 1999 la famiglia Rossi ha ceduto il 70% della propria società a Gucci Group e lo scorso marzo ha venduto allo stesso la nuda proprietà delle quote rimaste in portafoglio (vedi fashionmagazine.it del 26 marzo 2004). Per questa ragione, se l’imprenditore entrerà a far parte dell’operazione It Holding, dovrà attenersi a dei limiti imposti dagli accordi precedentemente siglati con Ppr (azionista di maggioranza del gruppo delle due G) e Gucci.
La voce dell’uscita di scena di Giribaldi, che secondo gli ultimi aggiornamenti Consob è in possesso del 21,3% della società guidata da Tonino Perna, è in circolazione già da diverso tempo. A fine anno il finanziere aveva ceduto sul mercato dei blocchi il 5% del capitale della holding (vedi fashionmagazine.it del 18 dicembre 2003).
e.f.
stats