It Holding, un prestito per il rilancio Ferrè

Prosegue il piano di riordino della Gianfranco Ferrè e la sua integrazione all’interno del gruppo da parte di It Holding, per cui si parla di un piano di finanziamento da oltre 180 milioni di euro che arriverebbero da un pool di banche guidato da Efibanca per sostenere la liquità del gruppo in vista del completo riassetto della maison di via Pontaccio. La Gianfranco Ferrè, intanto, ha annunciato un accordo di licenza con la Unionseta di Como per la produzione, a partire dall’autunno 2002, dell’abbigliamento intimo uomo e donna firmato dallo stilista milanese. Oggi l’underwear Ferrè è prodotto dalla società Techwear (l’uomo) e dalla Trademar (la donna). Sempre nell’universo It Holding, a fine 2001 è scaduto il contratto che legava Exté, marchio controllato dal gruppo di Isernia, e lo stilista Antonio Berardi. Il timone stilistico di Exté pesserà a un team di creativi che dovrebbe essere presentato entro gennaio.
stats