It holding: Tonino Perna arrestato per bancarotta fraudolenta

Tonino Perna, ex patron di It holding, è stato arrestato per bancarotta fraudolenta. Questa mattina la Guardia di Finanza di Isernia, eseguendo il provvedimento cautelare emesso dal Gip, ha arrestato l'imprenditore molinese, contestandogli un "crac" da oltre 61 milioni di euro.
L'indagine delle Fiamme gialle ha portato anche ad alcuni sequestri da Capri a Porto Cervo. In particolare, sono stati posti sotto sequestro tre immobili a Capri, una casa in centro a Roma, un immobile a Isernia, uno yacht e conti correnti per centinaia di migliaia di euro. A richiedere la custodia cautelare a carico dell'ex patron uno del gruppo It holding è stato il procuratore di Isernia, Paolo Albano che ha definito l'operazione "la più grande mai condotta in Italia su reati finanziari dopo il caso Parmalat". Perna, 64 anni, è stato condotto nel carcere della città molisana. Complessivamente sono 20 gli indagati nell'ambito dell'operazione. Tra le persone indagate tre sono sottoposte a misura interdittiva: si tratta di professionisti che hanno fatto parte del consiglio di amministrazione dell'azienda e del collegio sindacale. Il procuratore ha parlato di "un meccanismo di scatole cinesi per condurre operazioni distrattive in grado di togliere soldi ad alcune società per portarli a Perna".
Al centro dei movimenti, secondo la procura, ci sarebbe la Pa Investment, società di diritto lussemburghese, a sua volta detenuta da un trust delle Isole Caiman e attualmente in amministrazione controllata. A Perna sono contestate una serie di cessioni infragruppo in perdita, operazioni fittizie (tra cui consulenze salatissime pagate a società per prestazioni inesistenti), "condotte distrattive" aventi come unico beneficiario lo stesso imprenditore.
Tra i filoni d'indagine c'è anche quello legato ad un'operazione estera della Plus It, presieduta da Perna, che nel 2008 avrebbe acquistato da una società di Hong Kong 64mila paia di calzature a un prezzo gonfiato, proprio per distrarre dalle casse della Plus It circa un milione di euro destinato a scopi non aziendali.
stats