Ittierre: 23 nuovi punti vendita nel primo semestre e accordo con gruppo Coin

Ittierre spinge sul retail in Cina e in Italia. Sul fronte asiatico, nel primo semestre del 2012 la società ha messo a segno quattro aperture a Hong Kong, mentre sul mercato domestico, ha firmato un accordo di partnership con Coin.
Per quanto riguarda le nuove vetrine cinesi, ben tre sono all'interno dello shopping mall Harbour City di Kowloon: gli store di Balmain Paris e di Pierre Balmain, entrambi di circa 100 metri quadrati, e il primo flagship Costume National, che si sviluppa su una superficie di 200 metri quadrati. Un seconda boutique Costume National, di 170 metri quadrati, aprirà i battenti presso il mall Landmark, nel Central District.
Ma Ittierre non perde di vista l'Italia. Entro la fine di giugno 2012 sono previste infatti le aperture di corner Galliano Uomo all'interno del department store La Rinascente di Roma e Galliano Donna presso la sede di Firenze. Parallelamente non si ferma la partnership con Coin, con cui la società molisana ha siglato un accordo per l'avvio di 15 nuovi corner a gestione diretta: otto C'n'c' Costume National e sette GF Ferrè, dei quali 13 inaugurati nel mese di aprile e due in maggio.
Nel secondo semestre del 2012 il piano di sviluppo retail di Ittierre prevede infine l'apertura di nuovi negozi monomarca diretti e in partnership per le griffe Costume National, Karl Lagerfeld Paris, Pierre Balmain, Galliano, C'N'C e Aquascutum nelle più importanti capitali dello shopping mondiale.
an.bi.
stats