Iwto Wool Forum: per quattro giorni Biella più che mai capitale della lana

Da domani al 29 novembre la Città Studi di Biella apre le porte al primo Iwto Wool Forum: quattro giorni di riflessione sul mondo della lana e, soprattutto, su come comunicare i suoi plus nel modo più efficace possibile.
Oltre 200 esponenti, tra italiani e stranieri, della filiera internazionale della lana "from sheep to shop" (letteralmente, "dalla pecora al negozio") si danno dunque appuntamento nella città che, per il nostro Paese ma non solo, rappresenta una sorta di capitale di questa fibra. Al centro di interventi e riflessioni, la realtà laniera come universo in progress, ancorato a una solida tradizione ma, per vocazione o per necessità, proiettato verso l'innovazione che lo porta a confrontarsi con altri ambiti. Non a caso, nel fitto programma della manfestazione non mancheranno le testimonianze di esponenti dell'industria cotoniera e dei fili man-made.
Impossibile elencare tutti i relatori: solo per citarne alcuni, parleranno Paolo Zegna (presidente di Smi/Ati e membro dell'Iwto, l'International Wool Textile Organization che dà vita alla kermesse) e portavoce di aziende del calibro di Benetton e Woolworths, di saloni come Milano Unica e di associazioni tra cui Euratex, l'Unione Industriale Biellese e l'International Cotton Council.
a.b.
stats