J.P. Morgan: Mario Boselli nominato adviser della private bank in Italia

J.P. Morgan ha annunciato la nomina di Mario Boselli, dal 1999 presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, adviser della propria private bank in Italia. In questo ruolo Boselli collaborerà con il team italiano per identificare opportunità di sviluppo nelle relazioni con la clientela privata.
”Siamo onorati dalla decisione del Cavalier Boselli di collaborare con noi – ha commentato Riccardo Pironti, responsabile di J.P. Morgan private bank per l’Europa Continentale -. Sarà un privilegio confrontarci con lui su temi cruciali per i nostri clienti, quali il passaggio generazionale e l’evoluzione delle aziende famigliari”.
Oltre alla presidenza di Cnmi, Mario Boselli ricopre altri incarichi di primo piano: è infatti presidente onorario dell’Associazione Italiana delle Aziende Famigliari (AidAF) e presidente dell’Associazone Italia-Hong Kong. In precedenza ha rivestito cariche di prestigio nel settore, diventando ambasciatore dell’imprenditoria del made in Italy nel mondo: è stato tra l’altro presidente di Federtessile, della Fiera Internazionale di Milano e di Pitti Immagine. Dal 1963 al 2005 ha guidato l’azienda tessile di famiglia. È inoltre Cavaliere del Lavoro e Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Nel 2002 è stato insignito del Commandeur de l’Ordre National de la Legion d’Honneur della Repubblica Francese e nel 2004 della Gran Croce dell’Orden Nacional al Merito della Repubblica di Colombia.
J.P. Morgan è attiva nel nostro Paese dal 1929, nelle storiche sedi di Milano e Roma. Quale private bank, è leader nelle soluzioni finanziare e nei servizi di consulenza a clienti privati di alta gamma. Offre servizi di pianificazione patrimoniale e degli investimenti finanziari, gestione di family office, filantropia, credito, soluzioni di corporate finance e di advisory per l’impresa.
a.t.
stats