Jimmy Choo alla conquista della capitale

Ha aperto al pubblico la prima boutique Jimmy Choo a Roma, in via Condotti 68. Si tratta del secondo store italiano del luxury brand, che va ad aggiungersi alla vetrina milanese di via San Pietro all’Orto 17, avviata nel settembre 2003.
Nello spazio romano - un “negozio-boudoir” che evoca il glamour architettonico di una boutique anni ’40 - sono disponibili calzature, borse e accessori in pelle della griffe inglese, inclusa la collezione completa di occhiali da sole, prodotta da Safilo Group.
“Via Condotti è una delle location più importanti del mondo”, ha commentato l’amministratore delegato del brand, Joshua Schulman. “Il nostro intento - ha proseguito - è quello di costruire, in questa storica e significativa capitale del lusso, un’importante base-clienti locale e internazionale”.
Il marchio, fondato da Tamara Mellon e dal 2007 di proprietà della società di private equity Towerbrook Capital Partners, dovrebbe raggiungere quota 80 monomarca worldwide entro la fine dell’anno (vedi anche fashionmagazine.it del 25 giugno 2008).
d.p.
stats