John Richmond: una boutique di 1.300 metri quadri a Parigi

Primo monomarca di John Richmond in territorio francese, il punto vendita di 1.300 metri quadri su due livelli che sarà aperto il prossimo 5 ottobre a Parigi, al 62 di rue du Faubourg Saint-Honoré, si aggiunge a quelli già attivi a Milano, Capri e Porto Cervo. Inedito il concept, che sarà ripreso in tutti i futuri opening e che rappresenta il cardine di un piano di restyling dei negozi già esistenti.
Il progetto elaborato dall'architetto francese Christophe Pillet in collaborazione con John Richmond rilegge i canoni del lusso attraverso l'utilizzo di materiali nobili, esaltati da dettagli di pregio come le lastre in vetro fumé nero che, partendo dal soffitto, creano un divisorio tra le appenderie in acciaio lucido.
Lo stilema "tattoo" che contraddistingue la griffe si ritrova aerografato sugli specchi e intarsiato sui marmi del pavimento, contribuendo a dare vita a un'ambientazione dove l'animo rock dello stilista si sposa con contenuti high tech di ultima generazione.
Richmond e Saverio Moschillo, contitolare della maison, rivelano che l'inaugurazione parigina è solo un tassello di un'espansione distributiva ad ampio raggio: in attesa di dettagli, si sa che l'obiettivo sono le capitali internazionali della moda, "ma anche le piazze più prestigiose del jet set". In occasione della soirée parigina viene messo in vendita un prezioso gioiello in limited edition, con fini benefici a favore dell’associazione Sidaction, impegnata nella lotta all’aids.
a.b.
stats